Vent’anni di pentium

pentium-01_t.jpg.pagespeed.ce.Id6EDSIrRP

Il marchio Pentium di Intel ha compiuto 20 anni. Il 22 marzo del 1993 quando l’aziendapresentò, come successore dell’arcinoto 80486, un altro prodotto chiamato A80501-60, meglio conosciuto come Pentium 60. Basato su architettura P5, questo microprocessore aveva 3,1 milioni di transistor, una frequenza di 60 MHz ed era prodotto con processo produttivo a 800 nanometri. Le sue dimensioni erano 5,49 x 5,49 centimetri.

[…]

Dopo i Pentium si aprì l’era Core, AMD sbandò per progetti sbagliati e una crisi finanziaria dovuta a una sopravvalutazione del valore di ATI Technologies – il cui acquisto rimane comunque una scelta lungimirante – e il marchio Pentium diventò sinonimo di fascia bassa. Lo è ancora oggi, ma in tanti saranno felici di sapere l’architettura del Pentium 75 (P54C) vive in versione rivisitata in un prodotto di primo piano per Intel, il coprocessore Xeon Phi, cuore di molti supercomputer. Chi lo avrebbe mai detto!? Sembra quasi il giusto tributo a un passato glorioso. Buon compleanno Pentium!!!!

fonte e articolo completo tomshw.it