«Street View», Google mappa Venezia grazie a uno zaino

VENEZIA. Street View «sbarca» anche a Venezia. Ma vista la particolarità della città lagunare sarà necessario attraversare calli e campi a piedi, con l’aiuto di uno zaino. In pratica alcuni ragazzi saranno «sguinzagliati» per il centro storico di Venezia che finora non era mai stato «mappato» sull’applicazione visuale di Google Maps.

«Street View» infatti consente di esplorare le città del mondo attraverso fotografie panoramiche scattate a livello stradale. Con un clic infatti sarà possibile spostarsi virtualmente sulla mappa di Venezia, ruotando la visuale a 360°. Nato da un’idea di Larry Page, poi affidata ad un team di ingegneri a Mountain View, «Street View» è attivo ufficialmente dal 2007 , ma non era mai stato possibile «visitare» Venezia.

La mappatura dei prossimi giorni è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Venezia. Sarà realizzata attraverso i «trekker», uno zaino per la raccolta di immagini in esterni, collegata al «tripod», la fotocamera con lente a grandangolo. Ovviamente le immagini non sono caricate in tempo reale, ma dopo essere state raccolte, vengono elaborate per oscurare  volti e informazioni sensibili.

Untitled

 

fonte. nuovavenezia.it