Veneto 7 maggio convezione esplosiva

Inizia la stagione temporalesca, nel Veneto avvistati i primi vortici, articolo di Giorgio Pavan nel suo Blog personale LINK , i primi tornado nella pianura Padana LINK .

Quindi tra amici viene voglia di organizzare per il meglio la stagione di caccia,  nel giro di qualche messaggio e pochissimo tempo abbiamo formato un piccolo team, Massimo Michieli,  Giorgio Pavan, Stefano Stevanato e Giuliano Nardin,  per l’organizzazione e la divulgazione delle nostre uscite nell’area Veneziana e del Veneto orientale.

Ieri, quasi immediatamente ci siamo messi all’opera divulgando  l’articolo sottostante nei  siti di MeteoNetwork e Meteotriveneto , siti delle associazioni meteorologiche dove siamo soci e collaboriamo attivamente.

Veneto 7 maggio convezione esplosiva

La giornata di ieri, 7 maggio, è stata molto movimentata poichè condita da una spiccata variabilità atmosferica che ha portato alla formazione di temporali e rovesci sparsi sulle pianure e aree prealpine di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

 Da cosa è stata causata questa instabilità atmosferica? La causa è stato un minimo di bassa pressione presente sul medio Adriatico che, associato al passaggio della corrente a getto, con asse lungo il Tirreno, portatrice di un afflusso di aria fredda in quota, ha esaltato l’attività termo convettiva pomeridiana.

Dall’immagine sottostante (METEOSAT VW), che raffigura l’immagine satellitare dell’Europa alle ore 14 italiane, si vede in colore scuro il ramo ascendente della corrente a getto sopra la penisola Italiana.

Di seguito il video che mostra l’animazione del radar OSMER e un time lapse con l’esplosione della convezione:

alcune foto fatte cercando di seguire il temporale che ha interessato il trevigiano nel primo pomeriggio durante la sua evoluzione:

La cella temporalesca vista da Venezia:

 

Ore 17:30 incudine temporalesca in dissolvimento, nel pedemontano Veneto vista dalla laguna di Venezia

_DSC8485w

 

Una collaborazione MeteoTriveneto/MeteoNetwork Veneto:
Giorgio Pavan – Giuliano Nardin – Massimo Michieli – Stefano Stevanato 

———————————-