Tornado Moore, Oklahoma 20 maggio 2013

Evento tornadico devastante in Oklahoma a Moore, una cittadina di 41 mila abitanti 15 miglia a sud di Oklahoma City – che, pure, alla violenza e all’imprevedibilità dei «twister» è abituata. Questa è la quarta tempesta mortale in pochi anni, più potente di quello del 3 maggio 1999 che fece 40 vittime e danni per un miliardo e mezzo di dollari. Anche questa volta i danno sono ingenti: nella notte, mentre si scava e i cani della polizia cercano i sopravvissuti, i morti sono decine, mentre un centinaio di persone sono ricoverate negli ospedali della zona: metà sono bambini. Migliaia le case totalmente distrutte.

Qualche numero per farci capire meglio l’imponenza dell’evento:

condensa a terra per oltre 45 minuti, con una larghezza superiore a 3 chilometri, percorrendo oltre 32 km.

Vento di circa 300km/h classificazione presunta EF4/5 .

166070_366265196818953_1065193637_n

la città di Moore, praticamente scomparsa

immagini radar, fonte Meteonetwork

danni fonte CNN.com