Photo: Golden Gate – San Francisco

9518366702_c6ee47f516_b

Un ponte, uno dei più trafficati al mondo, un set cinematografico, ripreso in centinaia di film e telefilm, una balena rosso arancio che emerge dalle profondità delle nebbie, acciaio ed asfalto che sottolineano la curva dell’orizzonte. Assolutamente da non perdere a San Francisco.

E pensare che quest’icona non avrebbe visto la luce se non fosse stato per il coraggio di un emigrato italiano, quell’Amadeo Pietro Giannini, capace di credere nel sogno americano nel momento più buio della loro storia.

Una splendida storia quella di Giannini, da leggere per ricordarci quale dovrebbe essere il mestiere dei banchieri.

Questo splendido scatto lo dobbiamo a Frank, che si è svegliato alle 4:30 del mattino, per saliere in cima alle Marin Headlands, appena fuori S.F., per riprendere il Golden Gate emergere dalle nebbie dell’oceano all’alba.

 

Credits: travelblog.it