Meteo: il tempo previsto nel Veneto per i prossimi giorni

Evoluzione generale

L’attuale fase anticiclonica sta terminando e da venerdì la depressione attualmente sull’Europa settentrionale si estenderà verso le nostre latitudini; sono attese nuvole e precipitazioni specie sabato con calo delle temperature dapprima in montagna e poi in pianura. Da lunedì il regime meteorologico tornerà ad essere anticiclonico per l’avvicinamento dell’alta pressione delle Azzorre, ci saranno alcune giornate in prevalenza soleggiate.

Il tempo oggi

giovedì 7
Previsioni per il pomeriggio/sera di oggi. In pianura alternanza di nuvolosità variabile e schiarite con alcune foschie e qualche nebbia dopo il tramonto più probabilmente a sud dell’asse Verona-Vicenza-Padova-Venezia, in montagna da sereno o poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso o nuvoloso col passare delle ore parziale. Temperature molto sopra la media in alta montagna.

Tempo previsto

venerdì 8. Cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso con varie foschie, in pianura anche nebbie fino a metà mattina più probabilmente a sud dell’asse Verona-Vicenza-Padova-Venezia.
Precipitazioni. Assenti fino al mattino. Nella seconda parte del giorno probabilità in aumento fino a medio-bassa (25-50%) a partire dalle zone occidentali; è atteso l’arrivo di alcune piogge da ovest specie verso sera.
Temperature. Rispetto a giovedì di notte e al primo mattino in aumento leggero o moderato in pianura e nelle valli e in lieve calo in alta montagna, in seguito senza variazioni di rilievo in pianura e in calo anche sensibile in montagna.
Venti. In pianura deboli, in prevalenza da nord-est. Nelle valli deboli da sud. In alta montagna da moderati a forti da sud-ovest.
Mare. Da calmo a poco mosso.

sabato 9. Fino al pomeriggio cielo molto nuvoloso o coperto, verso sera parziali schiarite a partire da ovest; in pianura ci saranno varie foschie, anche qualche nebbia più probabilmente dopo il tramonto.
Precipitazioni. Fino al pomeriggio probabilità da alta (75-100%) su montagna e pedemontana a medio-alta (50-75%) sulla pianura meridionale, verso sera probabilità in calo fino a medio-bassa (25-50%). Fino al pomeriggio risulteranno da discontinue sulla pianura meridionale a frequenti sulle zone pedemontane e montane, dove saranno più probabili rovesci; verso sera in diradamento a partire da ovest. Limite della neve in calo da ben oltre i 2000 metri di quota a 1800/2000 metri.
Temperature. Rispetto a venerdì in pianura in leggero aumento di notte e senza variazioni di rilievo di giorno, in montagna in calo anche sensibile con minime alla sera.
Venti. In pianura a tratti deboli e a tratti moderati con direzione variabile, nelle valli deboli da sud, in alta montagna forti da sud-ovest.
Mare. mosso.

Tendenza

domenica 10. Alternanza irregolare di nuvole, piogge, nevicate generalmente sopra i 1500 metri di quota e schiarite; in pianura ci saranno alcune foschie e qualche nebbia fino a metà mattina, in montagna parecchio vento dal pomeriggio con effetto Foehn in varie valli. Temperature in calo anche sensibile rispetto a sabato con minime raggiunte nelle ultime ore della sera.

lunedì 11. Cielo sereno o poco nuvoloso, salvo residua variabilità fino al primo mattino, con temperature notturne in ulteriore calo rispetto a domenica

Schermata 2013-11-07 alle 15.55.17

credits:ArpaVeneto.it

Annunci