Video: Coca-cola social media guard

La Coca-Cola colpisce ancora. E, dopo aver disseminato il mondo di lattine che al posto del marchio riportano nomi di persona in piena moda social, ora ci ripensa e invita il pubblico ad alzare lo sguardo dallo schermo dello smartphone. Il mezzo usato è un collare, simile a quelli che si mettono agli animali quando si operano, che ci costringe a tenere lo sguardo e il collo dritti e non curvo su Facebook, Twitter e quant’altro.

La campagna ha riscosso grande successo – ironia della sorte – proprio sui social network. Ma c’è chi critica. E accusa la Coca Cola di aver fatto un’operazione furbetta, che non tiene conto del suo stile di marketing fin qui improntato proprio all’uso di Facebook Twitter. Come dire, insomma, che il colosso delle bollicine, sta sputando nel piatto in cui mangia

Voila_Capture 2014-03-09_03-01-21_PM