Photo: fulmini sul pedemontano

La confluenza tra masse d’aria relativamente fresca ed umida di origine atlantica e di aria più calda di provenienza subtropicale ha determinato una  attività temporalesca  serale sulla fascia  prealpina con sconfinamento sulla pianura Veneto-Friulana.

wrf_BRNSHR_nord_Fotor_Collage

  modelli wrf  di MeteoNetwork  avevano previsto dei temporali   nel pomeriggio-sera nel Veneto ai confini con il Friuli.

——–

snap_23_04_12

Attività elettrica rilevata dall’osservatorio meteo di Cattolica

snap_23_08_44

Radar meteo Arpa Veneto

—–

Le celle purtroppo sono molto lontane  dalla Laguna Veneta, vengono immortalate da circa 50 Km

IMG_0036

—–

Laguna Veneta – località Lio Piccolo

_DSC1825aw

_DSC1844aw

_DSC1869aw