Meteo: “lake-effect snow” immagini spettacolari.

10354229_10152794500845240_7083586527788878682_n

67335_10152794500865240_8193354160487975741_n

10801511_10152794500880240_7990242328748445656_n

1656392_10152794500855240_3757751267821985472_n

 

Le immagini incredibili, giunte ieri da varie zone di Buffalo N.Y. Stati Uniti,  testimoniano l’impressionante accumulo al suolo: in alcuni punti, in poco più di 24 ore, sono caduto quasi 2 metri di neve. Ma cos’è che ha scatenato il fenomeno?

“lake-effect snow”

Il fenomeno prende il nome di “Lake Effect Snow” ed è tipico di ogni stagione invernale in tutta la regione dei Grandi Laghi tra Stati Uniti e Canada. Si verifica quando una massa di aria artica molto fredda passa al di sopra degli specchi d’acqua; la grande differenza termica tra le acque di questi laghi (poco profondi) e la massa d’aria artica provoca la destabilizzazione della colonna d’aria dalla base e creando le bande convettive.

35181_1_2

Dal Satellite Nasa Acqua Modis

35181_1_3

 

 

Modello GFS  (Global Forecast System) 850hPa

35181_1_4